Archivio mensile:maggio 2007

Il primo cittadino

Credevo non fosse possibile. Ed invece. Facevo della facile ironia, ed adesso. Il primo cittadino (una donna, eletta nella giornata di ieri) del paese in cui vivo è nientemeno che la sorella di questi personaggi. Alè.
Epperò non sono deluso, no, perchè in me non ha mai albergato l’illusione di un, seppur piccolo, cambiamento. Anzi. Sono ottimista. Scorgo una visione nuova della cosa pubblica. Più intrigante. Perchè fare in modo che la politica scenda a patti con loro? I cittadini che scelgono questa strada (è inutile fare delle illazioni, quelle sono note a tutti) dimostrano di essere anni luce avanti. Si sta creando un modello di convivenza più pratico ed è interessante seguirlo: anzichè scegliersi degli intermiediari (i soliti politicanti) hanno scelto direttamente un loro associato, e le trattative, a questo punto, se le facciano pure tra le mura domestiche. In chiave del tutto privata e per tutti.

technorati tags: ,

Somiglianze

Basta immaginare un ritmo più incalzante dell’inizio di questa (solo i primi 6 secondi):

[audio:http://www.fileden.com/files/2007/5/3/1043485/You%20and%20I.mp3]
The Queen – You and I

e ci si ritrova ad ascoltare l’intro di quest’altra:

[audio:http://www.fileden.com/files/2007/5/3/1043485/Ma%20il%20Cielo%20%C3%A8%20Sempre%20pi%C3%B9%20Blu.mp3]
Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu

Del resto le note sono sempre solo sette.

technorati tags: ,

Quando il ragazzo di Calabria chiama…

…l’amico di quella infanzia difficile passata assieme, risponde.
Sono pronto. Ormai manca poco. Mi aspetta un altro weekend all’insegna del sà, viaggiare.
Stavolta l’occasione è di quelle che: o ci si munisce di tanta, ma tanta pazienza, o si rischia di annegare in una noia dalla quale, temo, sarebbe difficile emergere.
Si parte tra poche ore; in un primo momento si pensava di utilizzare questa, per attraversare i posti descritti qui, ma poi…
L’unica mia speranza, prima ancora di partire, è di tornare presto più infingardo e satollo che mai.

technorati tags: , ,

Un voto perso

Mancano poco più di ventiquattr’ore alla fine di questa campagna elettorale per le amministrative, e credo che siano ancora troppe per il mio spirito di sopportazione. I candidati delle diverse liste, entrate in campo nel Comune dove vivo, continuano a proporsi per ricevere il mio voto.
Mi fermano per strada, mi raccontano programmi ed idee, mi invitano a convention, riunioni… in una parola: molestano. Epperò non ricordano, i tapini, – sebbene talvolta li ascolti e li provochi – che io, la residenza, ce l’ho in tutt’altra Regione. E allora aivoglia, miei cari aspiranti assessori, di chiedere e darvi da fare per procacciare il vostro voto quotidiano.
Quando, poi, confesso candidamente: mi spiace, non posso votarla perchè non sono iscritto nelle liste elettorali di questo Comune, mi imbatto sempre nella medesima scena: l’infinita voglia di mettermi le mani al collo per aver fatto perdere loro del tempo prezioso. Poveri illusi.

technorati tags: ,

Prima di partire vol.1

Non ho ancora capito perchè, in ogni aeroporto dove metto piede e prima di ogni (buona) partenza, mi debbano controllare financo lungo i calzoni. Delle due l’una: o perchè porto sempre con me, in qualche tasca, il classico oggetto che sveglia l’allarme destando i soliti ed inevitabili sospetti, oppure ho la faccia di un pregiudicato e questo, sinceramente, non è una mai stata una grossa novità . Ma porto pazienza.

technorati tags: ,

Dieci son troppo pochi

Accetto con ritardo ma di buon grado la sua richiesta di partecipazione.
Rigorosamente in ordine sparso e senza alcuna collocazione temporale (nè tantomeno logica) tra quelli che sono stati e sono i miei ascolti, ecco alcuni dei brani musicali che maggiormente hanno condotto linfa vitale nei miei gangli nervosi:

9. Pearl Jam – Black
8. The Cure – A Forest
1. Alice In Chains – No Excuses
10. Pink Floyd – Astronomy Domine
5. Extreme – Who Cares?
4. U2 – Party Girl
7. Keith Jarrett – La Scala Part I
3. Francesco Guccini – Quattro Stracci
6. The Doors – Roadhouse Blues
2. Luigi Tenco – Angela

Se provassi a stilare un’altra classifica tra soli pochi minuti, sarei sicuro che nella nuova Top Ten rimarrebbe un solo brano. Sà, proprio quello.

technorati tags: , ,