Acqua come se piovesse

Erano anni che non ne vedevo uno e poche ore fa una passeggiatina sotto il suo getto non mi è stato possibile non farla. Enorme è stata la tentazione alla quale ho felicemente soggiaciuto. Tenete presenti quegli apparecchi usati per innaffiare i terreni tramite aspersione*? Gli irrigatori di campo, sà, proprio quelli. Come resistergli con questo caldo.

*che brutta parola.

technorati tags:

12 pensieri riguardo “Acqua come se piovesse

  1. Patty di fronte a queste situazioni, una mia amica suggerisce sempre di pensarla nel seguente modo: il peggio deve ancora venire. 😉

  2. >chit quella del gavettone di amorevoli buontemponi, ovvio. 🙂

    >Elisewinfox grazie, io suggerisco di provare l’ebbrezza.
    Una goduria. 😉

  3. Ma la versione “ufficiale” per i colleghi qual’è stata?
    Quella dell’incidente o del “singin in the rain”??
    🙂

  4. >luke sei un brav’uomo, tu… ricordatelo sempre!

    >Mollie avresti dovuto vedermi: sembravo una… 😀

    >puntoeacapo ricordi le vicissitudini di un tale di nome Pesce?

    >Patty sono le stesse che poi ci rovinano.

    >Cima non è mica male quello che fai. Ad avercene di prati in zona, qui, da me. 🙂

    >titty indovina? 😉

  5. Beato te… io al massimo togliere le scarpe e infilare i piedi nell’erba appena bagnata… 🙂

  6. A proposito degli ultimi commenti del post precedente potresti dire che si tratta del nuovissimo sistema di climatizzazione messo a punto dalla circumvesuviana contro le bombe di calore: “le bombe d’acqua”.

I commenti sono chiusi