Bless the lord my soul

E’ da un po’ di tempo che sto facendo caso alla cosa e, se in un primo momento mi era del tutto indifferente, adesso invece qualche sospetto inizia a destarlo.

Mi capita di vedere, sempre più spesso, in treno, in metropolitana (e sono convinto che accadrebbe anche in autobus semmai ne prendessi uno) molte persone che, per far passare bene, immagino, il loro tempo speso a viaggiare, si dilettano a leggere le Sacre Scritture. Passi del Vangelo, Atti degli Apostoli, Lettere di questo e di quel Santo…
Ma che sta succedendo? Mi sono perso qualcosa?

Il massimo lo si è toccato stamattina, quando un tale, che a tutti assomigliava meno che a un prete, prima di iniziare la sua avida lettura e di appoggiare i propri occhi sulla sua bella copia marcata edizioni P., si è regalato un teatrale segno della croce.

Alleluja.

technorati tags: ,

12 pensieri riguardo “Bless the lord my soul

  1. >Matteo vero, si adorava un sol(e) dio e il Te Diegum era l’unica lettura che i partenopei avevano voglia di spararsi durante gli spostamenti in città.
    Altri tempi. 🙂

    >chit di solito sono abbastanza silenziosi, quindi nessuna opera di convincimento.

    Vai sereno in vacanza, è meritata. 😉
    A presto.

  2. L’importante è che non cerchino di “redimermi” dopodichè… liberi di leggere ognuno cià che vuole!? 😉

    Cosa stia succedendo, ti confesso, non lo so e… non ci voglio pensare.
    Lunedì è il mio turno di andare in ferie e voglio andarci sereno 😛

    Buon weekend 😉

  3. >Alex e se fossero per loro (visto che domani è il primo settembre) (soltanto) gli esami di riparazione? 🙂

    >puntoeacapo c’è sempre da stare attenti, lo sai come è fatta qui la folla. 😉

  4. L’esame di ammissione puoi sempre ripeterlo. Ma devi studiare…
    Magari è per questo che vedi la gente fare certe letture in treno: si preparano all’esame di ammissione 🙂

  5. >Ed come quei fantastici evergreen. Siamo rovinati.

    >Alex ci ho provato, ma non ho superato l’esame di ammissione. 🙂

    >sonia lo sai che lo farei soltanto se tu diventassi così, vero? Con quelle scarpe, poi… 😀

I commenti sono chiusi