In the mood for love

Qualcuno, non ricordo più dove, ha scritto che le compilation costruite su muxtape nessuno le avrebbe mai ascoltate. Niente di più sbagliato. Personalmente condivido, parola per parola, quanto ha scritto Kurai in questo post. Io, per dire, ho trascorso l’intero pomeriggio di ieri, mentre mi cimentavo nelle faccende domestiche, ad ascoltarne diverse, di queste raccolte, e a causa di una delle tante, mi sono letteralmente intrippato per un brano finora sconosciuto.
Eccolo:

Big brother

Questa sera sono stato a cena fuori con mio fratello minore e la sua compagna nipponica. Dopo diverse chiacchiere e qualche battuta per sdrammatizzare la sua (di lei) pesante posizione di extracomunitaria in terra italica, al momento del conto, le ho domandato di sorpresa:

– Dimmi un po’, nano muso giallo [1], e adesso chi paga?
Lei, senza minimamente scomporsi, mi ha risposto laconica:
– Grande fratello.

E poi dicono che la tv non svuota le tasche degli italiani.

[1] Si è presentata così, quando, dopo aver sentito bussare alla porta, ho chiesto chi fosse: nano muso giallo, mi ha risposto.

technorati tags: ,

Cieli liberi e aperti

A questo punto, se non vogliono farlo loro, proviamo a farlo noi. Per quei pochi (folli) che continuano a viaggiare imbarcandosi con Alitalia, il suggerimento è questo: dirottiamo su altre compagnie, condanniamo un morto che vola ad una fine indecorosa prima che col nuovo governo, chiunque venga eletto, l’ex compagnia di bandiera venga rimpinguata con l’ennesima iniezione di tanto, ma tanto denaro pubblico.

technorati tags: ,

Solo sotto prescrizione medica

Giorni fa alcuni lettori di questo spazio hanno avuto l’ardire di sostenere che il mio blog è un luogo che dà ansia. Vorrei tranquillizzare chiunque abbia avuto lo stesso pensiero. La difficoltà del dover sostenere un piccolo esame di aritmetica (tra l’altro con un’unica domanda: qual è la somma di X+Y?) prima di scrivere un commento, e da qualche tempo, la possibilità di commentare in compagnia di un countdown, come se fosse un timer di una bomba pronta ad esplodere, è solo l’inizio.

technorati tags: ,