Il pre-concerto

Sono quasi le 17 del più classico dei pomeriggi di luglio: caldo e secchezza dappertutto. Il titolare di questo blog di provincia, sprezzante della calura, esce di casa per recarsi in una delle città più belle del mondo e per assistere, dopo tanti anni di attesa, al tocco limpido e cristallino delle corde di un piano da parte del proprio musicista di riferimento.
Auditorium, Parco della musica, in Roma, stasera ore 20.

Per chi ne avesse voglia, ci si vede lì.

technorati tags: ,