Arrangiati, Malinconico

26) Il covo di Teresa (Diego De Silva, 2013, pag. 48): Un racconto breve che si lascia leggere in maniera veloce; la storia di una donna coraggiosa, che mette da parte la propria infinita solitudine per accettare di vivere, seppur per poche ore, una compagnia pericolosa e di compiere azioni che non avrebbe mai pensato di fare prima, pur di fugare da sé, per pochi momenti, tutto lo stato di abbandono che la vita le ha riservato. Voto 7.

27) Non avevo capito niente (Diego De Silva, 2014, pag. 314): Per chi non ha ancora conosciuto l’avvocato Malinconico e la sua vita incasinata il consiglio è di farlo subito. Te ne appassioni fin dalle prime pagine, con le sue autentiche chicche, i suoi ragionamenti, le sue debolezze e le sue meschinità nelle quali non puoi fare a meno, spesso, di riconoscerti. Ma anche di divertirti parecchio, perché il tutto è sapidamente condito da tanta (auto)ironia. Voto 8.

technorati tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *