18.07.1610 – In morte di un pittore

408 anni fa moriva sulla spiaggia di Porte Ercole Michelangelo Merisi detto il Caravaggio.
In ricordo della sua scomparsa, oggi, 18.07.2018, l’occasione mi par buona per commemorarlo in questo modo: con le parole del suo amico poeta, G. B. Marino, il quale scrisse, nel 1619:

Fecer crudel congiura, MICHELE,
a’ danni tuoi Morte, e Natura.
Questa restar temea dala tua mano in ogni imagin vinta,
ch’era da te creata, e non dipinta.
Quella di sdegno ardea, perché con larga usura,
quante la falce sua genti struggea,
tante il pennello tuo ne rifacea.

link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *